Radiosa Music

on air

" MUSIC TIME"

12.00-17.00

News Fuggire? Si, ma dove? Il tuo viaggio lo decide un algoritmo

Ami i “viaggi al buio“?
Vuoi una meta segreta e un viaggio praticamente perfetto per te?

Oggi è tutto più facile, grazie ad un algoritmo che progetta per te la vacanza dei sogni. Meta nascosta fino a qualche giorno prima della partenza, per aumentare la suspense.

La nuova tendenza dei viaggi al buio è sempre più diffusa in tutto il mondo e a dimostrarlo è una recente analisi di Google sulle ricerche effettuate negli ultimi anni. L’emergenza Covid-19 ha messo in crisi tour operator di tutto il pianeta che adesso provano a ripartire lanciando novità molto interessanti.

Toratora, ad esempio, è la prima piattaforma italiana di viaggi a sorpresa che ha fatto registrare un incredibile crescita negli ultimi mesi per numero di click sul proprio portale.

Astenersi maniaci della perfezione: la piattaforma Toratora è aperta solo a gente che si affida completamente all’algoritmo studiato per rendere la destinazione dell’ignaro viaggiatore al quanto perfetta. Si può scegliere da dove e quando partire, la durata del proprio soggiorno e il budget massimo di spesa. Il “cervellone Toratora” farà tutto il resto: la piattaforma, infatti, individuerà volo andata e ritorno, hotel 3 o 4 stelle in centro città o in prossimità e una guida personalizzata. Per chi ama invece fare i giri delle città europee, l’algoritmo seleziona in prevalenza Lisbona, Parigi, Budapest, Malta, Siviglia, Atene, Praga, Oslo, Helsinki e tante altre.

Protocollo Covid rispettato: l’algoritmo seleziona solo posti in cui vengono rispettate le norme anti-Covid e comunque viene assicurata la flessibilità delle date di partenza.

Ci state ancora pensando? Preparate la valigia, si parte.

Condividi sui social
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •  
  •